TEXT_SIZE

Newsletter

Newsletter Ricevi HTML?
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Il rifugio

PDFStampaE-mail

Il Rifugio Alpe Cucco sorge nel cuore della riserva naturale del Bosco di Ficuzza.

Tra Lecci, Aceri e Biancospini offre un paesaggio in cui natura e civiltà sono in perfetta armonia e dove in particolari giornate è possibile ammirare l'Etna e le Isole Eolie.
Il Rifugio era un tempo la colonia arcivescovile “Cardinale Ruffini” nonché sede della Caserma dei Carabinieri, quest’ultima è il complesso più antico, risalente al 1890.

Dal 1990 i vari corpi che compongono il Rifugio, sono stati totalmente ristrutturati e adibiti a ristorante, soggiorno con bar, sala congressi, una tavernetta e camere per gli ospiti.

All’esterno gode di ampi spazi verdi attrezzati, con gazebo, un parco giochi per bambini, un percorso ginnico a stazioni, un campo di bocce e un campo di calcetto.

La struttura accoglie murales e sculture, in armonia con il contesto circostante, realizzate e donate da artisti siciliani, per ricordare il critico d’arte Francesco Carbone che tanto ha amato questa porzione di terra, promuovendo e divulgando le arti figurative in Sicilia.