TEXT_SIZE

Newsletter

Newsletter Ricevi HTML?
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

La nostra cucina

PDFStampaE-mail

Chi ama trascorrere il proprio tempo libero in un ambiente naturale e incontaminato come il Bosco di Ficuzza, non può non sentire il desiderio di gustare cibi genuini.

Il Rifugio Alpe Cucco offre l’occasione ai numerosi visitatori, di conoscere l’antica tradizione della cucina siciliana e di assaporare prodotti che nella quotidianità difficilmente troviamo.

Il nostro intento è quello di promuovere e valorizzare la produzione locale per far si che i nostri piatti siano preparati con ingredienti sani e genuini.

I formaggi, come ad esempio il pecorino nelle diverse varietà (con pepe verde, al pistacchio, ecc.), il primo sale, il cacio cavallo, la ricotta o il caprino, sono prodotti dai pastori dei paesi limitrofi, come Godrano o Marineo. E così anche le carni che vengono servite nelle nostre tavole, provengono da allevamenti locali.

In inverno è possibile assaggiare i salumi da noi essiccati, come ad esempio il prelibato salame di cinghiale.

I funghi serviti nei nostri pasti vengono raccolti nel bosco e poi conservati sott’olio, come facevano le nostre nonne, oppure vengono utilizzati per preparare gustosi sughi e salse.
Nel Bosco della Ficuzza infatti troviamo magnifici esemplari come il pleurotus ostreatus, il prataiolo, il porcino nero, l’amanita cesarea, ecc.

Le verdure di sottobosco arricchiscono le nostre pietanze come ad esempio le nostre minestre invernali.

Le profumate marmellate che i nostri visitatori gustano durante la prima colazione sono prodotti nella nostra azienda, con frutti raccolti nel bosco o provenienti da coltivazioni biologiche.

Cosa dire del miele che producono le nostre api? A seconda della stagione è possibile assaggiare miele di fiori di origano, di rovo, di biancospino, oppure di eucaliptus.